programma della visita del DALAI LAMA a Trento giovedì 11 aprile

 

Sarà a Trento giovedì 11 aprile il Dalai Lama, massima autorità spirituale del popolo tibetano.

Al mattino il Dalai Lama sarà accolto dalla piccola ma attiva Comunità Tibetana che vive a Trento, poi incontrerà  Alberto Pacher, nella sua duplice veste di presidente della Regione e della Provincia Autonoma di Trento. L’incontro servirà anche per consolidare i progetti di cooperazione rivolti alla popolazione tibetana in Tibet e in India.

Alle ore 10 sarà ospite del  Consiglio Provinciale, e dopo il benvenuto del Presidente Dorigatti rivolgerà il suo saluto alla Assemblea legislativa nella sala del Consiglio nel palazzo della Regione di Piazza Dante.

Il Dalai Lama incontrerà poi gli organi di informazione in una conferenza stampa in Provincia dalle ore 10.45 alle 11.30.

Dopo il pranzo con le autorità ci sarà l’atteso appuntamento pubblico con la Comunità trentina  a partire dalle ore 13.30 al PalaTrento di via Fersina, in località Ghiaie.

Dopo un documentario riguardante la condizione dei tibetani e le recenti autoimmolazioni, il saluto del Presidente Pacher e l’introduzione della Associazione Italia Tibet si terrà una conferenza del Dalai Lama “ LA FELICITA’ IN TEMPI DIFFICILI”. Un messaggio di speranza che è rivolto a tutti.

La partecipazione è libera e gratuita, la conferenza inizia alle 13 e 30 e i cancelli del Pala Trento si apriranno alle 12 e 30.

 

DSC_0079

Tenzin Gyatso, il XIV Dalai Lama, è in esilio dal 1959, quando in seguito all’occupazione cinese del Tibet, e alla successiva repressione delle rivolte scoppiate nel “paese delle nevi”, molti tibetani hanno lasciato la loro terra stabilendosi un po’ ovunque nel mondo, in massima parte in India, dove, nella cittadina di Dharamsala, è nato anche il governo tibetano in esilio. Premio Nobel per la pace 1989, il Dalai Lama ha già visitato tre volte il Trentino, portando il suo messaggio permeato dai principi della non-violenza, la spiritualità del buddismo tibetano ma anche le ragioni di un popolo che continua a rivendicate con determinazione un’autonomia per la sua terra.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...